Cosa fare se si sospetta di avere la diastasi ?

1_ AUTOVALUTAZIONE

In posizione sdraiata, con le dita si spine sulla parete addominale iniziando in prossimit√† dell’ombelico. Si ripete per tutta la linea Alba dell’addome.

2_ ECOGRAFIA O RISONANZA MAGNETICA

In qualsiasi centro ecografico è possibile effettuare un ecografia cute sottocute della parete addominale.
La misurazione va presa in rilassamento e non durante la manovra di Valsavia

3_ VISITA DAL MEDICO CHIRURGO

Visita chirugica per capire quale sia la soluzione migliore per la paziente affetta da Diastasi.